La nuova frontiera del ringiovanimento con le proprie cellule staminali: l’utilizzo del plasma ricco di piastrine (PRP o gel piastrinico). Questa recente tecnica nata negli Stati Uniti, prevede l’utilizzo di fattori di crescita piastrinici (PDGF) e TGF-beta ottenuti attraverso un processo di separazione dei componenti cellulari presenti nel sangue del paziente.

Il PRP è utilizzato già da anni in chirurgia ortopedica, chirurgia maxillo-facciale, odontostomatologica, oculistica e nella terapia delle ulcere cutanee croniche in quanto si è dimostrato in grado di promuovere la rigenerazione dei tessuti. Recentemente la ricerca ne ha esteso l’impiego anche in medicina estetica per la bio-rivitalizzazione e il ringiovanimento cutaneo.

PRP viso, collo e dècolletè

La pelle del viso, del collo e décolleté opaca poco elastica, trova l’ideale stimolazione naturale a rigenerarsi...

PRP cuoio capelluto

La perdita dei capelli è l’incubo di molti uomini e, purtroppo, anche di alcune donne. Il processo...